News

Milan, servono i gol. Montella pensa a nuovi moduli: idea 4-2-3-1

Montella ha un tarlo: il suo Milan non segna abbastanza. Troppe poche reti rispetto alle occasioni che crea e in considerazione della qualità presente sulla trequarti, sulle fasce e in attacco. Per andare in Europa, o perlomeno lottare con maggior convinzione per un posto nelle coppe, il Diavolo deve fare più gol: per questo motivo – scrive stamane La Gazzetta dello Sportl’Aeroplanino sta pensando a qualche variante rispetto al canonico 4-3-3, modulo standard del Milan 2016/2017 sin da inizio stagione.

4231Intoccabile la difesa a quattro, il tecnico di Pomigliano d’Arco ha tre moduli alternativi papabili per questo rush finale di campionato: lo scolastico 4-4-2, lo schieramento perfetto per schierare insieme titolari i due centravanti Bacca e Lapadula; il presidenziale 4-3-1-2, modulo prediletto da Berlusconi per la presenza di un classico “10” (Suso) dietro due punte; il fantasioso 4-2-3-1, con il doppio mediano davanti alla difesa e il trio Suso-Mati-Deulofeu libero di svariare alle spalle del Peluca.