Taggato: allenamento

Milanello, le ultime dall’infermeria: bene Kalinic, ancora out Musacchio

Notizie positive e negative per Montella dall’infermeria di Milanello. La pausa per le Nazionali sarà utile per tirare il fiato e ricaricare le batterie in vista di un importante tour de force in Serie A ed Europa League, ma potrebbe consegnare al tecnico una rosa ancora non al top causa infortuni. Con Kalinic sulla via del recupero dopo la lesione all’adduttore, il Milan ha visto fermarsi altri tre giocatori: Antonelli, Musacchio e Bonaventura, rimasti a riposo nella seduta di ieri.

Se per Jack non c’è nulla di grave – è stato ko a causa della febbre ed è già tornato in gruppo -, potenzialmente più preoccupanti sono le condizioni di Antonelli e Musacchio. Il terzino ha registrato un nuovo infortunio muscolare, al polpaccio sinistro, mentre l’argentino non si è allenato ancora a causa di un affaticamento: niente di grave, a otto giorni da Inter-Milan, ma sono problemi che dovranno essere valutati e che non permetteranno di arrivare al meglio alla stracittadina del 15/10.

Milanello: rossoneri ancora al lavoro

Squadra in campo al Centro Sportivo di Milanello per l’unica seduta in programma per la mattinata di sabato.

Dopo il doppio allenamento di venerdì infatti, i rossoneri sono tornati al lavoro intorno alle ore 11 sul campo ribassato. Prima parte dedicata al riscaldamento, poi il gruppo ha svolto una serie di esercitazioni tecniche seguite da un possesso palla a campo ridotto. La sessione è terminata con una partitella, sempre a campo ridotto.
Da segnalare che Bonaventura ha svolto tutto l’allenamento in gruppo. Per domenica è prevista un’amichevole con la Primavera di Rino Gattuso, inizio ore 11.

Fonte: A.C. Milan

Lavoro doppio a Milanello

Tattica, tecnica e atletica negli allenamenti. Nel report anche i dettagli su alcuni singoli (da acmilan.com)

Dopo la ripresa è andata in archivio un’altra giornata completa a livello di attività per i rossoneri di Mister Montella, impegnati su tutti i fronti venerdì a Milanello.

Alla mattina, terminato il riscaldamento iniziale, esercitazioni tattiche per la squadra e specifiche per i portieri. Il pomeriggio, invece, si è aperto con un possesso palla a campo ridotto; poi lavoro sia sulla fase offensiva che difensiva e a seguire la partitella. Infine ci si è spostati sulla parte atletica, basata su una serie di scatti. Sabato sarà la prima volta in cui il Diavolo svolgerà un’unica sessione, a partire dalle 11.00.

Giacomo Bonaventura non ha preso parte all’allenamento odierno per un attacco influenzale. Mateo Musacchio oggi è stato tenuto a riposo precauzionale a causa di un affaticamento. Luca Antonelli che aveva precedentemente recuperato dal problema ai flessori, ha dovuto interrompere l’allenamento del pomeriggio a seguito di un affaticamento al polpaccio sinistro.

Fonte: A.C. Milan

Di nuovo in campo, tra palestra e partitelle

Doppio allenamento per il Diavolo alla ripresa. Antonelli in parte in gruppo (da acmilan.com)

Dopo i 3 giorni di riposo decisi da Vincenzo Montellavincitore del Premio Liedholm 2017, con il doppio allenamento di giovedì è ufficialmente iniziata la “missione” del Diavolo verso il Derby di domenica 15 alle 20.45.

La squadra, rimaneggiata visti i tanti nazionali convocati, nella sessione del mattino ha svolto palestra e potenziamento senza pallone. Al pomeriggio, invece, prima spazio a ripetute e cambi di direzione, poi a delle partitelle: sia a quattro porticine che a campo ridotto con porte grandi. Antonelli ha svolto una parte del lavoro in gruppo, proseguendo successivamente in maniera personalizzata.

La giornata di venerdì seguirà esattamente gli stessi orari: doppia seduta, alle 11.00 e alle 16.00, per avvicinarci alla stracittadina di San Siro.

Fonte: A.C. Milan

Milanello: a tutta sulla Roma

Montolivo manca dai convocati dalla SPAL, Calabria dalla Sampdoria: entrambi si sono allenati in gruppo nell’allenamento di venerdì a Milanello, alla ripresa dopo la vittoria contro il Rijeka in Europa League e soprattutto in vista della Roma, match di domenica alle 18.00.

Nell’unica sessione prevista a mezzogiorno, gli 11 titolari impiegati a San Siro hanno svolto un lavoro defaticante. Per il resto del gruppo, invece, dopo il riscaldamento in palestra, esercitazione su possesso palla, poi tattica e partitella finale 9 vs 9 su campo ridotto. Oltre a Montolivo e Calabria, da sottolineare la seduta personalizzato di Antonelli.

Fonte: A.C. Milan

Pressing e possesso palla a Milanello

Prima atletica, poi tattica: il report dell’allenamento del Diavolo

Quello di martedì è stato l’allenamento centrale della nostra preparazione al match casalingo di Europa League, dopo la ripresa e prima della rifinitura.

Squadra in campo nel pomeriggio. La sessione unica ha preso il via con una fase di riscaldamento atletico basato su corsa e scatti, successivamente spazio a esercitazioni su pressing e possesso palla; infine lavoro sulla tattica. I giocatori indisponibili hanno continuato nel loro specifico percorso di recupero. Mercoledì l’ultima seduta in vista del Rijeka è in programma alle 16.00.

Fonte: A.C. Milan

Milanello: la SPAL è già alle spalle

Dopo il successo ottenuto nella serata di mercoledì con la Spal, per Mister Montella e i suoi è già tempo di pensare al prossimo impegno che vedrà il Diavolo scendere in campo a Marassi contro la Samp per il lunch match della 6° giornata. Una gara ostica, che il tecnico rossonero ha iniziato a preparare già nell’allenamento odierno al Centro Sportivo di Milanello.

La seduta ha visto il gruppo diviso in due: defaticante in palestra per chi ha giocato l’intera gara di San Siro; mentre chi non è sceso in campo ha svolto un lavoro di forza sul ribassato, esercitazione di possesso e partitella a campo ridotto, alla quale hanno preso anche LocatelliBonaventura e Suso, tutti subentrati nel corso della partita contro la Spal.

Fonte: A.C. Milan

Milanello: la rifinitura verso l’Austria Vienna

L’allenamento di giovedì mattina è iniziato dopo le 11.00 a Milanello, aperto con il discorso del nostro allenatore. Portieri a parte, squadra impegnata in scatti e allunghi sulla breve distanza, poi in una fase tattica e nella partitella finale. Andrea Conti ha fatto solo il riscaldamento in gruppo, svolgendo soprattutto un lavoro di tipo personalizzato.

Fonte: A.C. Milan

Kessie, Kalinic e Calhanoglu in gruppo

Atletica e tattica per i rossoneri, a meno di 3 giorni dalla ripresa della Serie A. Il resoconto da Milanello

Una settimana fa si allenava a parte, una settimana dopo, invece, a meno di 3 giorni dalla ripresa del campionato contro la Lazio, Bonaventura ha dato altri segnali confortanti sullo stato di forma: Jack sta bene ed è rimasto ancora a disposizione di Mister Montella nella giornata odierna. In gruppo anche Kessié, Kalinic e Calhanoglu.

Squadra al lavoro dalle 16.15 a Milanello, nell’unica sessione prevista dopo quelle di mercoledì: prima fase di riscaldamento atletico con corsa e allunghi, poi esercitazioni tattiche divisi su 2 metà campo. Biglia, Zapata e Gomez, gli ultimi nazionali attesi, sono rientrati questo pomeriggio a Milano. Per venerdì è prevista una doppia seduta, al mattino (10.00) e al pomeriggio (16.15).

Fonte: AC Milan

Doppia seduta in vista di Lazio-Milan: anche Jack in gruppo

Prosegue, al Centro Sportivo di Milanello, il rientro dei rossoneri impegnati con le nazionali. Nella giornata di mercoledì, infatti, si sono rivisti Suso, Montolivo, Donnarumma, Kalinic e Calhanoglu. Un bene questo per Mister Montella, che ha avuto modo di instensificare le operazioni in vista della sfida di domenica pomeriggio contro la Lazio.

Dopo la seduta mattutina, la squadra è tornata in campo nel pomeriggio iniziando la sessione con un torello di riscaldamento. A seguire, spazio alle esercitazioni tattiche a tutto campo, con – in chiusura – una partitella finale.

Da segnalare che Suso, Montolivo e Donnarumma hanno svolto la seduta del pomeriggio in gruppo. Anche Jack Bonaventura, protagonista della Q&A di martedì, ha svolto tutto l’allenamento con il resto della squadra.

Fonte: AC Milan

Milanello: si pensa già al Crotone

A poco più di 12 ore dal rotondo successo interno contro i macedoni dello Shkendija, Vincenzo Montella e i suoi ragazzi sono tornati in campo per preparare il debutto in campionato allo Scida di Crotone.

L’allenamento ha visto la squadra dividersi in due gruppi: sul campo centrale, chi ha giocato tutti i 90′ nella gara di ieri ha svolto un lavoro defaticante; sul ribassato, il resto della squadra ha effettuato un riscaldamento atletico seguito da una serie di partitelle a campo ridotto, inizialmente con le mani, poi con i piedi e le porticine, infine con i portieri.

Fonte: AC Milan

Pallone e tattica a Milanello. Romagnoli: tutto col gruppo

Giornata di allenamenti in questo Ferragosto per i ragazzi di Mister Montella. Dopo la doppia sessione della giornata di lunedì, la squadra è scesa in campo alle 17.15 con la sfida di Europa League contro lo Shkendija sempre più vicina (calcio d’inizio alle 20.45 di giovedì 17 agosto). Dopo il riscaldamento sul campo ribassato, i rossoneri hanno hanno svolto una fase atletica: esercizi di attivazione per gli arti e a terra con planking e slanci. Successivamente, si è passati a lavorare con il pallone prima che la seduta si focalizzasse sulla tattica.

Continua il recupero di Alessio Romagnoli che in questa seduta ha svolto l’intero allenamento insieme al gruppo. Il Diavolo tornerà ad allenarsi mercoledì per la rifiinitura delle 17.15 che seguirà la classica conferenza stampa a Milanello, alle 12.30, con protagonisti Mister Montella e Suso. Sarà invece San Siro a ospitare la conferenza e la seduta di rifinitura dei nostri avversari, rispettivamente alle 20.15 e alle 20.25.

Fonte: AC Milan

Euro-playoff, manca poco. Romagnoli: prosegue il recupero

Prosegue la preparazione dei rossoneri, come il recupero di Romagnoli. Il resoconto

Squadra in campo (ribassato) dalle 17.30, dopo l’allenamento del mattino, per avvicinarsi alla sfida di Europa League del 17 agosto alle 20.45 a San Siro. Terminato il riscaldamento, la prima parte della seconda sessione di lunedì ha visto i rossoneri impegnati in una fase atletica: esercizi con ostacoli bassi, andature, balzi e cambi di direzione divisi in 4 gruppi. Poi si è passati alla tattica, seguendo tutte le indicazioni di Mister Montella.

Alessio Romagnoli, per la terza volta consecutiva, ha lavorato parzialmente insieme ai compagni. Martedì (Ferragosto) il Diavolo tornerà al lavoro nel pomeriggio. In attesa della vigilia dell’andata del Playoff contro lo Shkendija.

Fonte: AC Milan

Bertolacci punge il Milan: “Tanti infortuni anche a causa dei loro allenamenti blandi”

Addio al Milan con polemica per Andrea Bertolacci. Il centrocampista, oggi al Genoa, ha parlato dei propri trascorsi in rossonero, additando i propri diversi guai fisici anche alla qualità degli allenamenti a Milanello:

Come mai tanti infortuni al Milan? Non riuscivo a trovare la condizione migliore, non sono mai stato al top. Probabilmente dipendeva anche dalla tipologia di allenamenti. Qui si lavora molto intensamente, al Milan gli allenamenti erano più blandi. Conoscevo i ritmi qui, sono quelli più adatti al mio fisico. Ho bisogno di lavorare duro per essere al meglio.

Genoa un ridimensionamento? No, voglio tornare ai livelli di prima, voglio dimostrare le mie qualità. E per farlo ho bisogno di sentirmi a casa. Al Genoa mi sento così – ha dichiarato Bertolacci a Il Secolo XIX – qui ho ritrovato l’affetto che mi mancava. Qui ritroverò me stesso“.

Milan, allenamento sul prato di San Siro: assenti Paletta, Sosa e Bacca

Allenamento a San Siro per i ragazzi di mister Montella. A due giorni dal match contro il Craiova, valevole per il ritorno dei preliminari di Europa League, il Milan ha fatto il proprio esordio al “Meazza” nella stagione 2017/2018 per sostenere il secondo allenamento della settimana, cogliendo l’occasione per saggiare le condizioni del nuovo manto erboso in vista della gara del 3 agosto.

Un suggestivo allenamento alla Scala del calcio, ben protetto però da occhi indiscreti: Montella ha blindato il lavoro dei ragazzi, aprendo ai giornalisti solo i primi 15 minuti. Presenti tutti gli acquisti – anche Bonucci e Biglia, non utilizzabili nella partita di giovedì -, assenti Paletta, Sosa e Bacca: esclusi già nella trasferta in Romania di cinque giorni fa, per i tre sudamericani è un ulteriore prova della loro esclusione dal nuovo progetto tecnico rossonero.

Milanello: massima concentrazione

Possesso palla e tattica a 48 ore dalla trasferta di Craiova. Il resoconto dell’allenamento

Craiova: -2. Dopo la ripresa di lunedì, l’allenamento unico di martedì a Milanello ci avvicina ancora di più alla nostra prima partita ufficiale. Tra 48 ore, in trasferta, torneremo a giocare in Europa e sta crescendo sempre di più l’attesa.

Squadra in campo (centrale) alle 17.45 per il riscaldamento, poi in palestra. Il lavoro è proseguito con i rossoneri divisi in due gruppi: da una parte esercizi sul possesso palla; dall’altra spazio alla tattica. Infine, partitella a campo ridotto.

Per mercoledì, vigilia del match, è in programma la rifinitura a Milanello e la conferenza stampa in Romania di Mister Montella.

Fonte: AC Milan

Milanello, inizia il countdown europeo

Primo allenamento per i rossoneri dopo il rientro dalla Cina: Suso in gruppo

Dopo il ritorno dalla tournée cinese e la domenica di riposo, lunedì i rossoneri sono tornati ad allenarsi a Milanello dando il via alla preparazione – sempre più specifica – in vista dell’esordio in Europa League contro il CSU Craiova di giovedì 27 alle 20.00 (italiane) in Romania.

La sessione pomeridiana si è svolta sul campo ribassato, con la squadra di Mister Montella impegnata a lungo in diversi esercizi legati alla mobilità degli arti inferiori e anche di stretching in movimento. Poi torello, possesso palla, tiri in porta e infine la partitella. Capitolo singoli: Suso in gruppo, personalizzato per Romagnoli.

Per martedì è previsto ancora un unico allenamento, alle 17.00, con il ritrovo fissato per pranzo.

Fonte: AC Milan

Cina: il programma di domani del Milan

PROGRAMMA DI DOMANI
Ore 17.35 (ore 11.35 italiane): Bayern Monaco – Milan presso Shenzhen Universiade Centre
Fine partita: Interviste in zona mista e conferenza stampa dell’allenatore Vincenzo Montella
Domenica mattina: rientro della squadra in Italia

Fonte: AC Milan

La vigilia di Bayern Monaco-Milan

Mattina in palestra, pomeriggio in campo: ecco come la squadra si è preparata all’ultima gara della ICC 2017

Subito dopo la conferenza stampa di Mister Montella e Ignazio Abate, la squadra è scesa in campo al Shenzhen Universiade Center per l’allenamento di rifinitura in vista dell’ultima sfida della propria tournée cinese contro il Bayern Monaco. Allo stadio, erano presenti anche il Presidente Li Yonghong, l’Executive Director David Han Li, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Marco Fassone e il Direttore Sportivo Massimiliano Mirabelli.
Una seduta di circa un’ora, iniziata con un riscaldamento senza palla per gli arti inferiori. A seguire i giocatori hanno effettuato una serie di passaggi sulla media e lunga distanza, prima di chiudere la sessione con una partitella a tutto campo 11 contro 11 con la simulazione di alcuni situazioni di gioco. Al termine dello stretching la squadra ha voluto salutare i numerosi tifosi presenti, prima di fare rientro negli spogliatoi.Da segnalare che in mattinata la squadra ha sostenuto una seduta in palestra.

L’appuntamento è fissato alle 11.35 (orario italiano) di sabato, per Bayern Monaco-Milan.

Fonte: AC Milan

Ultimo allenamento a Guangzhou

Dopo l’allenamento di mercoledì, il primo affrontato dai nuovi arrivati, nella giornata di giovedì i rossoneri sono tornati al lavoro. Nell’ultima sessione a Guangzhou, in attesa di giocare a Shenzhen, la squadra di Mister Montella ha svolto un torello come riscaldamento: la fase centrale si è sviluppata con un’esercitazione attacco contro difesa su due metà campo e, infine, i nostri giocatori hanno indossato le scarpe da ginnastica per dedicarsi alla parte atletica.

Da segnalare la presenza di Li Han, in rappresentanza della proprietà cinese, e anche di Bonucci nel giorno del suo annuncio ufficiale. Ricordiamo che mancano meno di 48 ore alla sfida dell’Universiade Center Stadium contro il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti.

Fonte: AC Milan

Lucas Biglia e Luca Antonelli durante un allenamento con il Milan

Cina, subito in campo Biglia, Bonucci, Silva e Conti

Dopo il primo incontro valevole per la ICC 2017 contro il Borussia Dortmund, per i ragazzi di Mister Montella è già tempo di pensare alla prossima sfida di Shenzhen, dove per i rossoneri l’avversario si chiamerà Bayern Monaco. L’allenamento odierno – che ha visto in campo solo chi ha messo nelle gambe pochi minuti nella sfida di ieri – è iniziato con una prima parte di riscaldamento intenso dedicato sia agli arti superiori che a quelli inferiori. A seguire il gruppo è stato diviso in tre: da una parte lavoro situazione (2 difensori vs 3 attaccanti), dall’altra un’esercitazione funzionale sia per la difesa che per l’attacco, mentre gli ultimi arrivati (Biglia, Bonucci, Conti e Silva) hanno svolto un lavoro atletico specifico basato su ripetute sui 50 metri. Ha chiuso la seduta una partitella a campo ridotto.

Da segnalare la seduta differenziata per Riccardo Montolivo.

Fonte: AC Milan

Tianhe Stadium, la vigilia di Milan-Borussia Dortmund

Calci piazzati e tiri in porta nell’allenamento di lunedì mattina (da acmilan.com)

Dopo l’incontro con il Presidente Li Yonghong e il lavoro sotto il temporale di domenica, lunedì i rossoneri si sono presentati al Tianhe Stadium (campo esterno) per un doppio allenamento: al mattino e al pomeriggio. Una prima parte basata su delle esercitazioni atletiche e sull’esplosività ha aperto la sessione delle 10.00 (ora locale), proseguita poi con una fase di passaggi, delle prove sui calci piazzati e infine dei tiri in porta. Per i portieri, seduta a parte.

Anche nella giornata odierna, alla vigilia di Milan-Borussia Dortmund, molti tifosi hanno accolto la squadra di Mister Montella con l’entusiasmo che sta caratterizzando questo inizio di tournée. Una passione che sta accompagnando il nostro pre-campionato, in vista di un 2017-18 in cui vogliamo essere protagonisti insieme a tutto il popolo milanista. Martedì, alle 13.20 (le 19.20 italiane), il Diavolo giocherà a Guangzhou la prima e affascinante sfida della sua ICC 2017 contro la formazione tedesca.

Fonte: AC Milan

Atletica e partitella sotto il temporale

Una domenica di parole, nella conferenza stampa a Guangzhou, ma anche di campo. Continua la tournée cinese dei rossoneri, che si sono allenati al mattino e al pomeriggio per preparare la prima sfida dell’International Champions Cup 2017 contro il Borussia Dortmund.

Nella seduta delle 18.00, iniziata con il sole e terminata sotto un temporale al Tianhe Stadium, la squadra di Mister Montella ha svolto una fase atletica con ripetute sui 60, 40 e 30 metri, poi torello ed esercitazioni sul possesso palla. La partitella finale, giocata 11 vs. 11 su metà campo, ha visto la vittoria per 3-1 della formazione “blu” sui “bianchi”.

Fonte: AC Milan

A Milanello si prepara la prima

Atletica e tattica nel doppio allenamento di lunedì alla vigilia di Lugano-Milan (da acmilan.com)

La settimana che porterà all’amichevole contro il Lugano, poi alla partenza per la tournée in Cina e al sorteggio del preliminare di Europa League, si è aperta con un altro doppio allenamento a Milanello. Nella giornata di lunedì i rossoneri hanno lavorato alla mattina, concentrandosi interamente sulla parte atletica, e al pomeriggio. A partire dalle 18.00, nello specifico, la squadra ha svolto – sul ribassato – un torello, delle esercitazioni tattiche e anche una partitella a campo ridotto.

Martedì i nostri ragazzi giocheranno alle 19.00, allo stadio Comunale di Cornaredo (Svizzera), la prima partita della nuova stagione.

Fonte: AC Milan

Milanello: sabato di doppio allenamento

Nella partitella del pomeriggio, gol di Bertolacci e Bonaventura

Dopo il raduno, continuano le giornate di doppio allenamento a Milanello. La preparazione è già entrata nel vivo e anche sabato – nell’ultimo weekend prima della partenza per la tournée in Cina – i rossoneri hanno lavorato sia alla mattina (dalle 10.00) che al pomeriggio.

Riguardo la sessione delle 18.00, iniziata sul rialzato con il discorso di Mister Montella, la squadra ha svolto della corsa a varie andature a tutto campo, stretching e, sul ribassato, un torello divisi in due gruppi. Poi si è passati a delle esercitazioni tattiche e alla partitella: proprio in questa fase, da segnalare un gran gol di Bertolacci per i “blu”; per i “gialli”, invece, il pareggio è stato di Bonaventura su rigore nell’1-1 finale.

Per domenica è prevista ancora una doppia seduta. Ricordiamo che martedì 11, alle 19.00, presso lo stadio Comunale di Cornaredo, è in programma la prima amichevole della nuova stagione contro il Lugano. La gara sarà in diretta su Milan TV.

Fonte: AC Milan

Milanello: Cagliari alle porte

Atletica e tattica nell’allenamento di venerdì. Ecco il resoconto completo

Un altro allenamento in gruppo per Bonaventura, venerdì a Milanello, a quasi 48 ore dall’ultima giornata di campionato.

La squadra, agli ordini di Mister Montella, ha iniziato l’unica sessione in programma (alla mattina) con un doppio torello. Si è passati a un lavoro atletico – basato su corsa ed esercizi per gli arti inferiori – e poi alla fase tattica, svolta divisi in due parti: sul rialzato possesso palla 7 contro 4; sul ribassato, invece, esercitazione specifica per l’attacco.

Sabato, vigilia di Cagliari-Milan, la rifinitura è prevista in tarda mattinata prima della partenza per la Sardegna.

Fonte: AC Milan

Milanello, torna a lavorare Bonaventura

Riecco Jack Bonaventura. Il centrocampista del Milan, fermo da quattro mesi a causa della lesione del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra, è tornato ad allenarsi a Milanello: l’ex Atalanta ha svolto ieri lavoro personalizzato, mentre oggi ha iniziato per la prima volta a lavorare con il gruppo. Bonaventura non sarà evidentemente a disposizione per l’ultima gara di campionato col Cagliari: l’obiettivo è tornare al meglio per l’inizio della prossima stagione.

Milanello, allenamento in gruppo per Bonaventura

I rossoneri proseguono il lavoro in vista della sfida di domenica contro il Cagliari

Dopo essere tornato in campo mercoledì con un programma personalizzato, Giacomo Bonaventura ha iniziato a lavorare con il resto del gruppo. È questa la buona notizia dell’unica seduta di giornata iniziata intorno alle 11:00. Dopo il consueto riscaldamento i ragazzi di Montella hanno svolto, sul campo ribassato, un lavoro atletico concentrato sulla corsa e su alcuni esercizi dedicati agli arti inferiori. Montolivo e compagni si sono successivamente divisi in tre squadre da 8 componenti, andando a svolgere una serie di partitelle che hanno concluso la seduta.

I rossoneri torneranno in campo a Milanello venerdì mattina, continuando la marcia d’avvicinamento verso il capitolo conclusivo di questa stagione, che vedrà il Milan affrontare il Cagliari al Sant’Elia.

Fonte: AC Milan

Milanello, verso l’ultima di campionato. Riecco Bonaventura

La squadra rossonera è tornata al lavoro: i dettagli del doppio allenamento

Si rivede Bonaventura, alla ripresa delle attività a Milanello. Jack, quasi 4 mesi dopo il suo infortunio, ha svolto un lavoro personalizzato: una bella notizia verso la prossima stagione.

Trascorsi i due giorni di riposo successivi al 3-0 con il Bologna, vittoria che ha significato il ritorno in Europa del Milan, sono ricominciati gli allenamenti in vista dell’ultima sfida di campionato contro il Cagliari. Mercoledì era prevista una doppia sessione: dopo la seduta del mattino, i rossoneri si sono presentati sul ribassato a partire dalle 14.30. Compresi nel programma di giornata un torello di riscaldamento, un’esercitazione atletica e una serie di partitelle 8 contro 8 su campo ridotto.

Giovedì ci sarà un’unica seduta mattutina.

Fonte: AC Milan

Milanello: testa già a domenica

Nell’unica seduta di giornata Mister Montella ha lavorato con grande attenzione sotto l’aspetto tattico

Prosegue al Centro Sportivo di Milanello la preparazione dei ragazzi di Vincenzo Montella all’importante sfida di domenica contro il Bologna. Una gara speciale, non solo per la posta in palio, ma anche per la presentazione ufficiale della nuova divisa rossonera per la stagione 2017/18.

Ma veniamo al campo e al lavoro svolto dalla squadra. L’allenamento è iniziato, sotto una fitta pioggia, intorno alle 11.30 con il classico torello di riscaldamento. Il Mister si è poi concentrato sull’aspetto tattico, con una serie di prove in vista dell’impegno contro i felsinei. Ha chiuso la seduta una partitella.

Fonte: AC Milan

Milanello: -3 al Bologna

Lavori specifici per attacco e difesa nell’allenamento di giovedì

L’allenamento del giovedì (dopo il doppio di mercoledì) segna l’inizio della seconda parte della settimana per la squadra di Vincenzo Montella, a 3 giorni dalla partita di San Siro con il Bologna, decisiva per l’Europa.

L’unica sessione in programma nel pomeriggio a Milanello è cominciata con un torello di riscaldamento. Poi i rossoneri sono stati divisi in due gruppi: sul rialzato spazio a un’esercitazione tattica per la fase offensiva; sul ribassato, invece, focus sui movimenti difensivi. Ha chiuso la seduta una doppia partitella: tattica e libera.
Da segnalare, sui singoli, il lavoro in gruppo di Montolivo e quello personalizzato di Antonelli.

Per venerdì è fissata una sola seduta, questa volta alla mattina.

Fonte: AC Milan

Tattica e tecnica: il Milan spinge forte

Montolivo in gruppo nel doppio allenamento di mercoledì a Milanello: il resoconto

Dopo il lavoro personalizzato alla ripresa, dopo l’Atalanta e in vista del match casalingo con il Bologna, Riccardo Montolivo è tornato in gruppo nel mercoledì di Milanello. Per Antonelli, invece, sempre a livello di singoli, prosegue il programma di recupero.

I rossoneri hanno iniziato al mattino, in palestra e poi sul ribassato per svolgere della tattica con il pallone, la prima delle due sessioni previste al centro della settimana. Nel pomeriggio, spazio a possesso palla ed esercizi basati sulla tecnica individuale. In chiusura, sul rialzato, tutta la squadra ha giocato una serie di partitelle su campo ridotto.

Per giovedì è in programma un solo allenamento, a partire dalle 14.30.

Fonte: AC Milan

Milanello: al via una settimana fondamentale

Squadra in campo per una sessione mattutina: focus sulle conclusioni a rete e calcio-tennis nel menù di giornata

Si apre una nuova settimana al Centro Sportivo di Milanello. Dopo il lunedì di riposo concesso da Mister Montella ai suoi ragazzi, i rossoneri sono tornati in campo per l’unico appuntamento di giornata. Non hanno preso parte all’allenamento gli infortunati Antonelli e De Sciglio, mentre capitan Montolivo ha svolto un lavoro personalizzato.

La seduta è iniziata intorno alle ore 10.45, sul ribassato, con un riscaldamento e una serie di esercizi per la mobilità. A seguire, gruppo diviso in tre: uno ha lavorato sulle combinazioni per arrivare alla conclusione, i restanti due si sono sfidati a calcio-tennis. Ha chiuso l’allenamento una partitella a campo ridotto con le sponde.

Appuntamento a mercoledì, con in programma una doppia seduta in vista della sfida di domenica, alle ore 15.00, contro il Bologna.

Fonte: AC Milan

Milanello: Atalanta-Milan si avvicina

Ecco il racconto dell’allenamento di giovedì della squadra. Vangioni ancora in gruppo

Migliorano sempre di più le condizioni di Leonel Vangioni, in gruppo per il secondo allenamento consecutivo a Milanello. Un recupero che si unisce a quello di Poli, a due giorni dalla delicata gara con l’Atalanta a Bergamo. Romagnoli, invece, ha proseguito il suo programma personalizzato.

Nell’unica sessione prevista giovedì mattina, i rossoneri hanno svolto un riscaldamento atletico con corsa ed esercizi per gli arti inferiori. A seguire, sul ribassato, possesso palla 8 contro 4 e partitella tattica a tutto campo (11vs11). Ha chiuso la giornata una partitella libera a campo ridotto.

Per venerdì, vigilia di Atalanta-Milan, la rifinitura è fissata nel pomeriggio.

Fonte: acmilan.com

Milanello: attenzione alla fase offensiva. Romagnoli parzialmente in gruppo

Sono il ritorno in gruppo di Vangioni e la conferma di Poli, a livello di singoli, le migliori notizie che arrivano da Milanello per Vincenzo Montella, al centro della settimana che porterà ad Atalanta-Milan.

Nell’unica sessione prevista per mercoledì mattina, sul campo rialzato, i rossoneri hanno iniziato con un riscaldamento basato su corsa e passaggi. A seguire, esercitazione tattica sulla fase offensiva. La squadra, poi, è stata divisa in due gruppi: sempre sul rialzato si è curata la linea difensiva; sul ribassato, invece, ancora un lavoro specifico per l’attacco. In chiusura, partitella tattica a campo ridotto. A Milanello erano presenti Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. I singoli: Alessio Romagnoli ha svolto buona parte della seduta in gruppo.

Per giovedì è in programma un solo allenamento, a partire dalle 10.30.

Fonte: acmilan.com

Milanello: i rossoneri tornano al lavoro. In gruppo Poli

I ragazzi di Montella in campo per un’unica seduta pomeridiana

È il rientro in gruppo di Andrea Poli la notizia positiva nel martedì di Milanello. Il centrocampista rossonero ha preso parte a tutta la seduta pomeridiana, iniziata alle 15.45. Differenziato, invece, per Romagnoli e Vangioni: il primo ha proseguito il suo programma personalizzato per superare i problemi al ginocchio; il secondo ha svolto terapie a causa di una contusione al piede sinistro.

L’allenamento per i ragazzi di Mister Montella è iniziato con il consueto riscaldamento in palestra. A seguire, i rossoneri hanno prima effettuato – sul campo rialzato – un torello divisi in due gruppi, per poi concentrarsi su alcune esercitazioni dedicate alla trasmissione di palla e conclusione. La squadra si è poi spostata sul campo ribassato per lavorare sulla tattica. In chiusura di seduta, una partitella.

Fonte: acmilan.com

Milanello: si lavora sui dettagli tattici

Al Centro Sportivo rossonero prosegue la preparazione per il big match di domenica sera contro la Roma

A poco più di 48 ore dall’importante sfida interna contro la Roma, i ragazzi di Vincenzo Montella si sono ritrovati al Centro Sportivo di Milanello per l’unico allenamento di giornata.

La seduta è iniziata intorno alle ore 11.00 sul campo rialzato con un torello. Dopo una prima parte di lavoro atletico, la squadra è stata divisa in due gruppi: sul rialzato l’attenzione si è concentrata sulla tattica per la fase offensiva; sul ribassato, invece, spazio alle palle inattive. Ha chiuso la sessione una partitella tattica.

Capitolo singoli: Romagnoli, Poli e Antonelli hanno svolto un lavoro personalizzato.

Fonte: acmilan.com

Milanello: possesso, pressing e partitelle alla ripresa

I dettagli del primo allenamento della settimana verso Milan-Roma

Dopo la trasferta di Crotone e il successivo giorno di riposo concesso da Mister Montella, martedì è ripresa l’attività del Milan in vista della partita contro la Roma di domenica alle 20.45 a San Siro.

Nell’unico allenamento previsto a Milanello, a partire dalle 15.00, la squadra si è presentata sul centrale – terminato il classico riscaldamento – svolgendo prima un lavoro atletico con corsa libera e cambi di direzione e poi un’esercitazione su possesso palla e pressing. Il lavoro dei rossoneri è proseguito sviluppando due diverse partitelle 6vs6 (a porte piccole) e terminato con una partitella su metà campo solo per chi non ha giocato dall’inizio a Crotone.

I singoli: Romagnoli in gruppo per buona parte della sessione, esclusa la partitella finale. Assenti, invece, Antonelli, Poli e Vangioni.

Fonte: acmilan.com

Milanello: -2 al Crotone

Nell’allenamento di venerdì si è lavorato anche sui calci d’angolo

Ultima seduta prima della rifinitura a Milanello, a quasi 48 ore da Crotone-Milan, con la rosa a disposizione di Vincenzo Montella impegnata nel completare la preparazione di questa sfida fondamentale.

Nell’unica sessione prevista per venerdì, alla mattina (come giovedì), i rossoneri – dopo il torello e il riscaldamento basato su corsa e mobilità degli arti – hanno effettuato un doppio lavoro specifico: una parte del gruppo, sul campo centrale, ha svolto un esercizio tattico col pallone; invece il resto della squadra, sul rialzato, ha curato i calci d’angolo a favore. In chiusura, partitella tattica.
I singoli: Bertolacci in gruppo, personalizzato per Romagnoli.

Fonte: acmilan.com

Milanello: la squadra torna in campo

Dopo l’Empoli, il lavoro defaticante di lunedì e il martedì di riposo, mercoledì a Milanello è iniziata ufficialmente la settimana che domenica alle 15.00 porterà a Crotone-Milan, 34° giornata di Serie A.

La squadra, agli ordini di Mister Montella, ha svolto un doppio allenamento: alla mattina, per i rossoneri, palestra ed esercitazione tattica sul campo centrale; al pomeriggio, invece, corsa libera e andature, poi possesso palla e focus sulla fase di transizione. In chiusura, partitella tattica e partitella finale. Per Bertolacci, nello specifico, una parte della seduta in gruppo e una parte di tipo personalizzato.

Nella giornata di giovedì è prevista un solo allenamento, a partire dalle 10.30.

Fonte: acmilan.com

Milanello: si lavora sui dettagli. Riecco Bertolacci

Focus tattico, palle inattive e fase offensiva: così, Vincenzo Montella, prepara i suoi alla sfida contro l’Empoli

Il protagonista del venerdì al Centro Sportivo Milanello è Andrea Bertolacci. Fermo dalla sfida interna contro il Chievo, il centrocampista rossonero è tornato a lavorare con il gruppo (ad eccezione della partitella finale). Altra nota positiva per Mister Montella è certamente Riccardo Montolivo. Il capitano infatti, dopo la gara giocata lo scorso weekend con la Primavera di Mister Nava, sta proseguendo nel suo percorso di recupero.

A due giorni dalla sfida contro l’Empoli, i rossoneri hanno svolto un’unica sessione di lavoro. L’allenamento è iniziato intorno alle ore 11.00 con una prima parte di riscaldamento in palestra, seguita da un torello sul campo centrale. La squadra è stata poi divisa in due gruppi: sul campo rialzato esercitazioni sulle palle inattive; sul centrale si è lavorato dal punto di vista tattico. Hanno chiuso la seduta due partitelle: una tattica e una finale.

Fonte: acmilan.com

Prove tattiche a Milanello

A 72 ore dalla sfida di San Siro contro l’Empoli, prosegue la preparazione della squadra di Vincenzo Montella al Centro Sportivo di Milanello. Nell’unica sessione in programma giovedì mattina, dopo la doppia seduta di mercoledì, i rossoneri – sul centrale – hanno svolto un lavoro sul possesso palla su campo ridotto. A seguire, il gruppo ha effettuato un’esercitazione tattica “attacco contro difesa”. In chiusura, partitella sempre tattica 11vs11 con i portieri.

Per la giornata di venerdì è ancora previsto un solo allenamento, a partire dalle 10.30.

Fonte: acmilan.com

Doppia seduta a Milanello

Dopo il primo gol in rossonero nel Derby e il lavoro personalizzato di martedì, Romagnoli è tornato in gruppo nell’allenamento pomeridiano di mercoledì. A Milanello era prevista una doppia sessione: al mattino la squadra – divisa in due blocchi – si è alternata tra palestra e campo centrale, dove ha svolto delle esercitazioni tattiche (a parte Romagnoli, Bertolacci, Abate e Bonaventura); poi dalle 14.30 i ragazzi di Mister Montella sono stati impegnati in corsa, torello e una serie di partitelle a tema (7vs4, 7vs7 e a coppie). In chiusura, partitella finale.

Massimiliano Mirabelli, nel giorno del suo insediamento ufficiale, ha assistito a entrambe le sedute, raggiunto anche dall’AD Marco Fassone nel pomeriggio. Per giovedì è in programma un allenamento unico a partire dalle 10.30.

Fonte: acmilan.com