Probabili formazioni

Milan-Inter, la probabile formazione: conferme per l’undici di coppa, Cutrone titolare

La probabile formazione rossonera verso Milan-Inter, 27° giornata di Serie A 2017-18

Squadra che vince (ai rigori) non si cambia: Cutrone in vantaggio su Kalinic. La probabile formazione verso Milan-Inter, ventisettesima giornata di Serie A

Il derby di domani sera è una di quelle partite che possono realmente segnare una stagione. E non solo per l’importanza intrinseca della stracittadina: nella giornata in cui  preusimibilmente almeno una tra Roma e Lazio perderà punti, una vittoria rossonera significherebbe il ritorno ufficiale nella corsa per il quarto posto per i ragazzi di Gattuso. Per non parlare poi del valore simbolico che avrebbe un altro successo nel derby per Rino, la cui striscia positiva è partita proprio con la vittoria in Milan-Inter di Coppa Italia. Una sconfitta, viceversa, rischierebbe di “chiudere il cerchio” dello straordinario Milan gattusiano, che vedrebbe svanire quasi definitivamente ogni velleità Champions – con l’annessa demoralizzazione che solo un brutto risultato nel derby sa dare.

Per questo il Mister non sembra voler assolutamente modificare quella che appare sempre più come una macchina perfetta: si va quindi verso una riproposizione in blocco dell’undici uscito vittorioso per la seconda volta in quattro giorni dall’Olimpico di Roma. La conferma non può che partire dal pacchetto arretrato che, oltre all’inamovibile trio Donnarumma-Bonucci-Romagnoli, vedrà la sicura presenza di Calabria e Rodriguez sulle fasce – data l’indisponibilità di tutti gli altri terzini di ruolo in rosa. Anche per centrocampo e attacco non si prevedono novità rispetto a mercoledì: unico leggero dubbio sul centravanti, ma al momento Cutrone sembra in netto vantaggio su Kalinic e André Silva.

Ecco dunque la probabile formazione rossonera verso Milan-Inter, posticipo ventisettesima giornata di Serie A 2017-18:

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.