Milan, Mendes lavora al “dono” James Rodriguez

Il Milan ha una strategia per James Rodriguez. Sarebbe il colombiano – riporta il Corriere dello Sport – l’acquisto copertina del mercato rossonero, la ciliegina di una torta fatta di quattro acquisti ufficiali (Musacchio, Kessié, Ricardo Rodriguez, André Silva) e di altri ancora da concludere (Conti e Biglia su tutti): James andrebbe a rimpolpare il reparto degli esterni d’attacco/fantasisti, in cui gli unici superstiti sono Suso e Bonaventura e c’è un bisogno disperato di rinforzi.

Conti-Kessié sulla destra, Ricardo e James Rodriguez a sinistra: è questo il piano di Casa Milan per le fasce. Il madridista sarebbe un “dono” dell’elegante e professionale Jorge Mendes, la cui collaborazione col Diavolo sta diventando sempre più stretta e proficua: dopo Silva (arrivato peraltro a prezzo di saldo), il procuratore portoghese vorrebbe spingere Florentino Perez a liberare James – prosegue il CorSport – perché desideroso di vederlo giocare da protagonista in un altro top club e non gregario di lusso nelle Merengues. E vestirlo, appunto, di rossonero.

Lascia un commento