Keita, via libera al dialogo con la Juve: nuovo contatto, ma il Milan insiste

Parliamone. Keita Baldé flirta con la Juventus da tempo, da mesi vi raccontiamo i tanti passi – più o meno sotterranei – mossi dal club bianconero nella caccia all’ala classe 1995 della Lazio. E la sua situazione contrattuale diventa l’assist migliore per il gioiello senegalese, passione di Marotta e in particolare Paratici da anni, sbocciato definitivamente sotto la guida di Simone Inzaghi in questa stagione. Il rinnovo con la Lazio ad oggi è lontanissimo, Keita andrà a scadenza tra un anno ed è un’opportunità enorme. La Juve raramente si lascia sfuggire possibilità del genere.

DIALOGO E CONTATTI – Come previsto, c’è stato il nuovo contatto tra l’agente di Keita Baldé, Roberto Calenda, e la Juventus in questi giorni. Un modo per rimanere informati, operativi sull’idea di proporre al senegalese un contratto importante per il prossimo passo della sua carriera, qualora – come sembra – dovesse lasciare la Lazio. L’attaccante ascolta, apprezza, la pista si fa sempre più calda e la Juve si è sempre sentita in prima linea. La vera difficoltà sta nel convincere Keita della sua importanza nel progetto bianconero, stracolmo di giocatori di prima fascia: quanto potrà giocare? I dirigenti hanno fatto capire a Calenda – agente del ragazzo – che verrebbe visto come pedina fondamentale, ideale da pescare sul mercato. Ai primi posti della lista, per intenderci (come Bernardeschi, pista però decisamente più complessa).

MILAN IN CORSA – Adesso si entra nella fase decisiva per il futuro e la scelta di Keita. Perché pensare di rimanere alla Lazio senza rinnovo rischia di essere autolesionismo da parte di Lotito, pronto a rilanciare ancora per firmare un nuovo accordo ma oggettivamente con poche speranza; la Juve spinge col giocatore, il Milan non ha assolutamente mollato. Anzi: Galliani prima, Mirabelli poi si sono attivati per inserirsi con prepotenza sul fronte Keita, il ragazzo sa quanto sarebbe centrale nei piani rossoneri. Ecco perché il Milan insiste e non si arrende, anche grazie a un altro fattore: rispetto alla Juventus, ha rapporti migliori con la Lazio. Da qui nasce la fiducia rossonera in una corsa apertissima a cui l’Inter – ad oggi – non si è invece iscritta. Cosa vorrà fare Keita? Intanto, tantissimi gol. Presto sarà l’ora di decidere…

Fonte: calciomercato.com

Potrebbero interessarti anche...