News

Milan, Bacca risorsa di Montella: i suoi gol per l'Europa

L’ultimo dato che lo riguarda, come scrive Alessandra Gozzini sulla Gazzetta di oggi, ne esalta le sostituzioni: Bacca è stato cambiato da Montella in otto delle ultime nove partite giocate da titolare in campionato, incluse tutte le quattro più recenti. Ma il Milan che fino all’ultimo secondo dovrà correre verso il traguardo europeo ha bisogno che il suo centravanti gli corra di fianco. Se il tabellone si è spesso illuminato con il 70 è per varie ragioni: tattiche, fisiche, motivazionali. E a Pescara il tecnico rossonero ha poi puntato sull’emozione dell’ex Lapadula, ma col Palermo il favorito è il colombiano.

Bacca è Bacca, il centravanti che ha firmato quattro degli ultimi sette gol rossoneri in A, e Lapadula è quel Lapadula della genialità di tacco a Palermo, decisiva per la vittoria. I dati a confronto sono questi: Gianluca soffre più i falli degli avversari e si fa sfuggire molti meno palloni, Carlos riesce più nel dribbling e nelle sponde. Sulla media dei tiri siamo di nuovo vicini: 0,96 di media a gara per Bacca contro lo 0,58 di Lapa guardando alle statistiche delle conclusioni nello specchio, 0,52 a 0,32 per quelle fuori.

Un dato non è invece confrontabile: Bacca ha segnato per l’Europa e in Europa, Lapadula no. Neppure l’esperienza ad alta quota si misura: Carlos è abituato a grandi traguardi: “Voglio andare in Europa con questa maglia perché dev’essere una grandissima emozione farlo. E perché, per questo obiettivo, ho scelto il Milan fin da subito e non me ne andrò finché non l’avrò raggiunto“.

Fonte: gazzetta.it