Taggato: Kucka

Ufficiale: Kucka va al Trabzonspor

Juraj Kucka è del Trabzonspor. Come annunciato dal club turco sui propri profili social, lo slovacco è diventato ufficialmente un calciatore bordeaux-blu: Kuco sveste la maglia del Milan dopo due stagioni e a fronte di un corrispettivo economico per il Diavolo tra i 5,5 e i 6 milioni di euro.

Kucka, fatta col Trabzonspor: ha già salutato tutti a Milanello

Addio alla Serie A dopo 6 stagioni e nuova esperienza in Turchia alle porte: Juraj Kucka diventerà un nuovo giocatore del Trabzonspor. Operazione in dirittura d’arrivo post risoluzione delle difficoltà economiche delle ultime ore, il centrocampista slovacco lascerà dunque il Milan e il centro sportivo di Milanello a breve dopo aver salutato tutti, direzione Casa Milan, destinato ad unirsi al suo nuovo club. In attesa dell’ultimo feedback del Trabzonspor sui contratti stilati, per un’esperienza turca ormai alle porte per Kucka.

Fonte: Gianluca Di Marzio

Kucka verso l’addio al Milan, c’è il Trabzonspor

Può essere domani il giorno per l’addio al Milan di Juraj Kucka. L’ex Genoa – riferisce Gianluca Di Marzio – sarà con ogni probabilità il protagonista della chiusura della trattativa tra i rossoneri e il Trabzonspor: i turchi sono pronti a versare nelle casse di via Aldo Rossi 6 milioni di euro e nelle prossime si conta di trovare l’intesa definitiva.

Trabzonspor, incontro a Casa Milan per Kucka

Trabzonspor-Milan, incontro in sede per Juraj Kucka. Lo slovacco – riferisce Gianluca Di Marzio – è un obiettivo di mercato del club turco, ma per ora la distanza tra domanda e offerta è notevole. Ci sono spiragli, però, perché la trattativa possa prendere una piega positiva.

Conti-Milan, la chiave può essere Kucka

Può essere Juraj Kucka la carta giusta per piegare le resistenze dell’Atalanta per Conti. L’esterno della Nazionale Under 21 è uno degli obiettivi più caldi di Casa Milan e il giocatore ha già espresso pubblicamente la propria volontà di vestire solo il rossonero, ma il club orobico non cede sul prezzo del cartellino. La chiave, appunto, potrebbe essere l’inserimento nella trattativa di Kucka: lo slovacco – riporta L’Eco di Bergamoè un pupillo di Gasperini sin dai tempi del Genoa.

Antalyaspor, spesa al Milan: piace anche Kucka

Pure Juraj Kucka è finito nel mirino dell’Antalyaspor. Il centrocampista slovacco – scrive La Gazzetta dello Sport – è tra i profili usciti dalla chiacchierata di ieri a Casa Milan tra i rossoneri e l’intermediario dei turchi George Gardi, per un affare che potrebbe essere impostato. Più difficili, invece, le piste che portano a Paletta, Zapata e Sosa, i quali non vorrebbero andare in Turchia. 

Milan, il piano per Belotti: 70 milioni e tre contropartite tecniche

Il sogno dei tifosi, un ambizioso obiettivo della società. Sarà difficile che Belotti arrivi al Milan, ma la nuova dirigenza sta provando a trasformare il miraggio in realtà. E ha già pronta per il Torino – come racconta Il Giorno di oggi – una super offerta che potrebbe far vacillare la volontà del presidente Cairo di trattenere il Gallo almeno un’altra stagione.

Il piano del Milan per Belotti è questo: mettere sul piatto sia una cifra importante – 70 milioni di euro circa – sia alcuni calciatori graditi al Torino e a Mihajlovic, come Gabriel, Antonelli e Kucka. Un modo per abbassare il prezzo del cartellino (la clausola rescissoria, seppur valida solo per l’estero, è di 100 milioni) e tentare la dirigenza piemontese con contropartite tecniche decisamente appetite.

Tre calciatori di livello e un lauto conguaglio economico sarà la mossa da via Aldo Rossi per provare un clamoroso colpo di mercato: vestire di rossonero il Gallo. Un tentativo il cui esito sarà presto svelato, in quanto il Torino non ha intenzione di creare una telenovela lunga tutta il mercato. La decisione definitiva su Belotti arriverà presto in estate e rimarrà tale.

 

Milan, Kucka indisponibile per la Roma

Montella dovrà fare a meno di Kucka per la prossima partita di campionato del Milan, in programma a San Siro contro la Roma. Lo slovacco, diffidato, è stato ammonito nel corso del match contro il Crotone e sarà dunque squalificato per la sfida ai giallorossi. Kucka che, nella ripresa, è stato anche espulso per doppio giallo e dunque salterà anche la gara successiva di campionato tra Atalanta e Milan.

Crotone-Milan, la probabile formazione: riecco Locatelli e Kucka, c’è Lapadula

È un Milan inedito quello che domani affronterà il Crotone sul campo dello “Scida”. Infortuni e squalifiche, uniti ad alcune scelte tecniche di Montella, renderanno l’undici di partenza rossonero del tutto nuovo e mai visto, lontano dalla formazione ideale dell’Aeroplanino. Innanzitutto la notizia saliente della rifinitura: Romagnoli è ancora out causa dei problemi al ginocchio sinistro e salta la trasferta calabrese. Data anche la squalifica di De Sciglio, dietro gli uomini sono contati: la linea difensiva sarà Calabria-Zapata-Paletta-Vangioni, con uno dei due centrali pronto a raccogliere anche i galloni di capitano.

Anche in mediana tante novità. Col Principito Sosa indisponibile, davanti alla difesa tornerà titolare Locatelli dopo quasi due mesi: il “73” sarà affianco dall’altro rientrante Kucka sul centrodestra e da uno tra Mati e Pasalic da mezzala sinistra, con il cileno favorito per partire dal 1′. In attacco, altra notizia importante: Lapadula ha convinto Montella e giocherà ancora al posto di Bacca, supportato ai lati dagli intoccabili Suso e Deulofeu. Il colombiano, alla seconda panchina consecutiva, sarà l’asso da giocare a gara in corsa. Tra i pali, infine, presente Gigio Donnarumma.

Ecco il probabile undici rossonero in vista di Crotone-Milan:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Paletta, Vangioni; Kucka, Locatelli, Mati; Suso, Lapadula, Deulofeu.