Ricardo Rodriguez: la scheda

Il terzo acquisto del Milan porta la firma di Ricardo Rodriguez. L’ex Wolfsburg arriva in rossonero a titolo definitivo e andrà a rinforzare il reparto arretrato a disposizione di Vincenzo Montella.

Difensore mancino (180 cm per 77 kg), di ruolo terzino, il giocatore svizzero ha caratteristiche offensive: tecnica e velocità gli permettono di arrivare facilmente al cross e di fornire assist; forza, resistenza e senso della posizione, invece, lo rendono dinamico e sicuro in fase di non possesso. Rodriguez, 24 anni, può garantire progressione, spinta e la capacità di saper gestire la palla. Da evidenziare, infine, la sua qualità nel battere i calci piazzati e nel trovare sempre, nelle ultime stagioni, anche la via del gol.

LA CARRIERA
Prima di vestire la maglia del Wolfsburg, società dalla quale proviene, Ricardo Rodriguez ha giocato nello Zurigo. Qui, nel 2009, viene promosso nei “grandi” dopo il percorso nelle giovanili. Il debutto nei professionisti avviene il 21 marzo 2010 (2-0 al Bellinzona). Nella Super League, in generale, ha fatto registrare 48 presenze e 2 gol. Nel gennaio 2012 ecco il passaggio in Bundesliga, con l’esordio nell’1-0 casalingo contro il Colonia. In biancoverde è un’ascesa continua: dal 2013 al 2015 mette insieme 60 partite e 11 reti, scendendo in campo – e segnando ancora – in Europa e Champions League. Al Wolfsburg vince una Coppa e una Supercoppa di Germania (2015), vantando 184 presenze e più di 20 gol complessivi; nella scorsa stagione, nello specifico, 24 gare (2019′) e 2 gol. È una risorsa anche della Nazionale svizzera: la sua avventura parte dall’Under-17, con la quale nel 2009 conquista un campionato mondiale, mentre la prima apparizione in Nazionale maggiore è contro il Galles (0-2) il 7 ottobre 2011. Dopodiché partecipa sia ai Mondiali 2014 che agli Europei 2016.

Fonte: AC Milan

Potrebbero interessarti anche...