Albertini: "Tornare al Milan? E' il mio sogno, ma…"

Demetrio Albertini, ex bandiera del Milan, ha parlato ai microfoni di “Tutti Convocati” del passaggio di proprietà e su un suo possibile futuro nel club rossonero:

E’ stata una trattativa lunga e quindi si aspettava solo l’ufficialità, se non si fosse chiusa sarebbe stato davvero imbarazzante, abbiamo avuto modo di metabolizzare il tutto. Ringrazio il presidente e la dirigenza per quello che hanno fatto, adesso c’è curiosità per vedere quale sarà il futuro del Milan. Quando si chiude una storia si è divisi, negli ultimi tre/quattro anni i tifosi non sono stati contenti. Molto dipenderà dalla campagna acquisti e dalle partite, l’augurio è che vengano ripetute le vittorie di Berlusconi, ma nello sport non è detto che le vittorie possano arrivare velocemente. Futuro al Milan come bandiera? Ho sempre detto che il mio sogno è tornare al Milan ma non tutti i sogni si avverano. Fassone – riporta MilanNews – ha il mio numero di telefono e ci siamo incrociati spesso, è lui che deve prendere le decisioni per il bene del Milan”.