Taggato: Percassi

Conti-Milan, fumata bianca in arrivo per 23-24 milioni

L’incontro tra Milan (nelle vesti dell’a.d. Fassone) e Atalanta (incarnata dalla famiglia Percassi) avvenuto nella serata non ha dato l’esito tanto atteso, ma ha avvicinato molto le parti. Pare destinata alla conclusione la trattativa per vestire Andrea Conti di rossonero: i due club – riporta Alfredo Pedullà – sarebbero vicini a trovare la quadra a 23-24 milioni.

Per il trasferimento dell’esterno della Nazionale all’ombra della Madonnina, dunque, è solo questione di ore: già sabato potrebbe arrivare il via libero definitivo sugli ultimi dettagli (potrebbe essere inserita anche una contropartita tecnica) e l’ok per le visite e per la firma. Per il giocatore, invece, è già pronto un contratto di cinque anni.

Milan, positivo l’incontro tra l’agente di Conti e Percassi: pronta una nuova offerta

A piccoli passi verso la possibile conclusione di una lunga trattativa: Andrea Conti si avvicina, lentamente, al Milan. E’ terminato l’incontro tra l’agente del giocatore, Giuffredi, ed il presidente dell’Atalanta Percassi presso gli studi del numero uno nerazzurro in centro a Milano: summit in cui il lavoro del procuratore è servito per avvicinare ulteriormente le due parti, con una nuova offerta aumentata dal Milan e destinata ad arrivare all’Atalanta nella giornata di oggi.

Cifra attorno ai 23/24 milioni, quella proposta dal club rossonero, che potrebbe dunque avvicinarsi sempre più alle richieste atalantine, in un affare che viaggia verso una direzione positiva, come affermato anche da Giuffredi stesso all’uscita (“Sono soddisfatto sicuramente. Percassi fa il suo lavoro, ma sicuramente stiamo lavorando in direzione positiva, si incontreranno le due società, c’è ancora da lavorare”). Verso una strada che potrebbe vedere Andrea Conti indossare, finalmente, la maglia del Milan.

Fonte: Gianluca Di Marzio

L’Atalanta mostra i muscoli: “Conti? Lo vendiamo alle nostre condizioni”

Il Milan tratta e spera di chiudere per Andrea Conti. Ma intanto l’Atalanta alza un muro. Il presidente orobico Percassi ha parlato con estrema chiarezza del futuro dell’esterno azzurro, dettando linee molto precise:

Conti? Dettiamo noi le condizioni e valuteremo la cessione se il Milan le soddisferà. La posizione del ragazzo è chiara ma a tutto c’è un limite. È una situazione molto complicata, la sta gestendo direttamente mio figlio Luca e credo che l’agente abbia fatto dichiarazioni non simpatiche come quella relativa al ritiro. Se si dovesse arrivare a ridosso dell’inizio della stagione, il giocatore non credo non si presenti.

Ribadisco: aspettiamo e valutiamo, la situazione è in evoluzione, ma sarà l’Atalanta a dettare le condizioni. Abbiamo parlato anche coi il ragazzo – ha dichiarato il presidente Percassi a Bergamo TV – la sua posizione è ormai chiara, ma non temo che anche altri possano fare lo stesso discorso: a tutto c’è un limite e a quel punto interverremmo“.

L’agente di Conti sicuro: “Andrà certamente al Milan”

Mario Giuffredi, agente di Conti, ha parlato così del futuro del proprio assistito e in particolare della parole del presidente atalantino Percassi:

L’Atalanta sapeva del mio incontro con il Milan. Li avevo messi al corrente di tutto e non mi hanno mai detto che Conti è incedibile, se il loro pensiero era questo bastava dirlo prima. So bene che il ragazzo ha quattro anni di contratto ma vorrei ricordare a Percassi che quando ci hanno chiamato per rinnovare non mi sono tirato indietro. L’Atalanta aveva detto a me e ad Andrea che il rinnovo andava fatto anche per avere ulteriore forza sul mercato e io sono stato collaborativo.

Visto che si ritengono persone serie io mi ritengo altrettanto serio perché li ho sempre messi al corrente della situazione e aggiungo che tutte le parole date da parte mia sono state sempre mantenute – ha dichiarato il procuratore di Conti a Sportitalia – mentre loro dicono che è incedibile quando ci avevano detto che ci avrebbero venduto.

Sono certo che Conti andrà al Milan perché le persone serie mantengono sempre la parola data e il Presidente Percassi è una persona seria e su questo non ho alcun dubbio. E ci tengo a sottolineare che corrisponde a verità ciò che si dice sull’Atalanta cioè che tratta come figli i ragazzi cresciuti nel settore giovanile, quindi ad Andrea che è figlio della Dea non tarperà le ali. Sono convinto che gli verrà data la possibilità di approdare in un club come il Milan che rappresenterebbe un salto di qualità professionale ed economico per lui e la famiglia visto che l’Atalanta vuole bene ai propri giovani e per loro vuole sempre il meglio”.

Percassi stoppa Conti: “Milan? Per noi è incedibile”

Noi siamo tranquilli perché Conti ha 4 anni di contratto. Non so il Milan cosa abbia fatto, che accordi abbia preso ma di fatto non sappiamo come si è mossa la controparte. Per noi il ragazzo è incedibile”. Il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi ai microfoni di Premium Sport frena sul possibile trasferimento del terzino che avrebbe già trovato l’accordo con il club rossonero.

“Mirabelli ha detto che vuole parlare con noi? Venga pure, eventualmente detteremo le nostre condizioni anche se, ripeto, per noi è incedibile. All’interno della società non abbiamo valutato la sua cessione”.

Fonte: Premium Sport HD

Percassi: “Gomez, Conti e Kessié via per offerte irrinunciabili”

Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, ha parlato delle situazioni di mercato relative ai gioielli orobici:

“Noi non vogliamo far partire il Papu nemmeno con un’offerta irrinunciabile, ma se arrivasse toccherà a lui decidere cosa fare. Stesso discorso per Conti. Noi non svendiamo nessuno, ma se per necessità dovessimo cedere qualcuno lo faremo alle nostre condizioni e cifre.

Kessié al Milan può essere uno dei titoli estivi, ma c’è anche la Roma ed è molto ambito. Per ora e nostro poi a fine stagione decideremo cosa fare, ma di sicuro non lo svendiamo. Chi sarà disposto a pagarlo di più, potrà prenderlo”.

Percassi: “Kessié via? Prima serve un sostituto all’altezza”

Il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, ha parlato della gara contro il Milan e di mercato:

“è una serata speciale, incredibile e inaspettata. E’ stato un campionato fantasistico ed è un premio per tutto il popolo atalantino. Voglio ringraziare tutti i ragazzi e lo staff tecnico che ha fatto un lavoro straordinario: siamo molto felici. Noi abbiamo dato il nostro contributo ma quello che è stato entusiasmante è stato il rapporto che si è creato con il mister che ha superato alla grande il difficile inizio e ha fatto un lavoro notevole. Questo risultato storico, dopo 26 anni che non andavamo in Europa, giustifica l’entusiasmo dei tifosi”.

“In estate tutte le squadre sui nostri giovani? Il fatto che ci siano grandi squadre interessate ai nostri ragazzi è importante per noi. Vuol dire che l’Atalanta ha creato una sua credibilità e un modello di lavoro: noi vogliamo restare umili senza tante parole. Investiamo tanto sul settore giovanile, sia nella parte tecnica che strutturale e i risultati stanno arrivando. Poi noi sicuramente faremo una squadra competitiva come quest’anno e poi vedremo il mercato. Non vorremmo vendere ma poi a determinate condizioni magari qualcuno sarà impossibile trattenere”.

Roma e Milan su Kessie? Arrivano diverse telefonate per lui, ma se ne occupa mio figlio. Una volta terminato il campionato – ha dichiarato Percassi a Premium Sport – valuteremo con calma la soluzione ideale. Ma se dobbiamo dare via un ragazzo vogliamo avere subito il sostituto all’altezza”.

Fassone-Percassi, incontro per Kessié

Incontro in corso tra l’a.d. del Milan Fassone e il presidente dell’Atalanta Percassi per Franck Kessie, centrocampista della Dea tra i primi obiettivi per la mediana di Montella: i due dirigenti provano a trovare un accordo sul prezzo del cartellino dell’ivoriano, che invece ha già un’intesa di massima col Diavolo sulla base di un quinquennale da 1,8 milioni a stagione.