Taggato: Europeo

Deulofeu: “Futuro? Sono concentrato sull’Europeo”

Gerard Deulofeu, capitano della Spagna Under 21, ha parlato così della finale di domani contro i pari età della Germania, dribblando le domande sul futuro.

Sull’Europeo: “Sono molto orgoglioso della mia squadra, giocheremo per vincere. Il mio miglior gol è quello che sta per arrivare, e spero arrivi domani. E’ la partita più importante che giocherò con l’Under 21. Sono molto soddisfatto dell’Europeo che sto facendo – riporta MilanNews.it – anche se ciò che conta è la squadra: mi sento migliorato, molto più maturo e cerco sempre di aiutare la squadra”.

Sul futuro: “Sono concentrato sulla gara di domani e non ci penso: sono molto orgoglioso di essere qui, il nostro obiettivo si chiama Germania e il calcio dà rivincite e notti magiche come quelle di domani”.

Donnarumma: “Sono sereno, mi spiace per questo putiferio. Ora penso all’Europeo. Sul futuro…”

Gigio Donnarumma ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della Nazionale italiana Under 21 in Polonia. Di seguito le sue dichiarazioni più importanti.

Su come sta: “Ci tenevo a venire perché voglio dimostrare che sono sereno e che penso solo alla partita di domani con la Spagna. Mi spiace per questo putiferio che si è creato, ma penso solo a domani. Per il mio futuro si vedrà dopo la Nazionale”.

Sui gol presi: “Non ho avuto il tempo di pensarci. Ma di sicuro non è per la testa, anzi: sono tranquillo e sono qui a pensare alla Nazionale e a vincere l’Europeo”.

Sui social: “Possono essere divertenti o no, io li uso per passare un po’ di tempo”.

Su chi lo ha impressionato in questo Europeo: “Per stare qui sono tutti forti. In ogni partita ci sono quelli chiave di ogni squadra, guardiamo video per questo. Schick tra tutti è quello che mi ha impressionato di più: è un ottimo giocatore”.

Su cosa crede di dover fare: “Affronto la partita tranquillo dando il meglio di me. Anche domani darò il meglio aiutando la squadra, sono tranquillissimo”.

Su Magni e sui preparatori dei portieri della Nazionale: “Ognuno ha il suo metodo, ma cerco di adattarmi alle situazioni. Sono tutti ottimi mister e li ringrazio per quello che stanno facendo per me”.

Sul giorno di riposo in più della Spagna: “Penso solo a domani, ci tenevo a venire in conferenza e a farvelo capire”.

Se userà ancora i social: “Li riutilizzerò sicuramente”.

Sulla contestazione e sul lancio dei dollari nella prima partita: “Non me l’aspettavo e pensavo fossero addirittura carta normale. Ci abbiamo scherzato su coi compagni, ma sono concentrato sull’Europeo e sul dare tutto”.

Su chi è favorito: “Lo siamo tutte e quattro, ce la possiamo giocare con tutte. Sarà difficile, ma siamo pronti a dare il massimo per arrivare fino in fondo”.

Sull’Europeo: “È un’esperienza fantastica che mi aiuterà e farà crescere moltissimo”.

Conti-Milan, in settimana si chiude

È iniziata la settimana decisiva per Andrea Conti. L’esterno della Nazionale Under 21, infatti, diventerà nei prossimi giorni un nuovo giocatore del Milan: il Diavolo – riporta il Corriere della Seradefinirà dall’Atalanta l’acquisto del terzino azzurro, impegnato in queste settimane nell’Europeo di categoria.

Deulofeu: “Il Milan? Sono stato felice, era ciò che cercavo. Voglio conquistare il mondo”

Gerard Deulofeu, stella e capitano della Nazionale spagnola Under 21, ha rilasciato un’intervista al quotidiano iberico AS. Di seguito gli stralci più importanti.

Sull’Europeo Under 21: “La sensazione è che questa sia una generazione di giocatori straordinari. Voglio conquistare il mondo e arrivare sino in cima. Ora dobbiamo dimostrare sul campo tutto ciò che sappiamo fare”.

Sul personale: “Ora sono più maturo e più paziente. Andando all’Everton ho lasciato il mio paese, ho fatto esperienza in un altro campionato e sono stato con giocatori da cui si impara sempre”.

Sul Milan: “È un periodo che mi ha soddisfatto e in cui sono stato felice: era quello che cercavo”.

Under 21, i convocati per l’Europeo: presenti Gigio, Calabria e Locatelli

Di seguito la lista dei 23 convocati del c.t. Di Biagio per gli Europei Under 21, in programma in Polonia dal prossimo 16 giugno:

Portieri: 17 Alessio Cragno (Benevento), 1 Gianluigi Donnarumma (Milan), 19 Simone Scuffet (Udinese);

Difensori: 3 Antonio Barreca (Torino), 14 Davide Biraschi (Genoa), 2 Davide Calabria (Milan), 13 Mattia Caldara (Atalanta), 12 Andrea Conti (Atalanta), 22 Alex Ferrari (Verona), 23 Nicola Murru (Cagliari), 4 Daniele Rugani (Juventus);

Centrocampisti: 15 Marco Benassi (Torino), 5 Danilo Cataldi (Genoa), 18 Roberto Gagliardini (Inter), 8 Alberto Grassi (Atalanta), 21 Manuel Locatelli (Milan), 6 Lorenzo Pellegrini (Sassuolo);

Attaccanti: 7 Domenico Berardi (Sassuolo), 10 Federico Bernardeschi (Fiorentina), 9 Alberto Cerri (Pescara), 20 Federico Chiesa (Fiorentina), 16 Luca Garritano (Cesena), 11 Andrea Petagna (Atalanta).

Gigio, altro bivio: maturità o Europeo Under 21?

Giorni impegnativi per Gigio Donnarumma. Oltre al chiacchierato rinnovo con il Milan, e alla decisione sulla permanenza o meno in rossonero, il portiere di Castellammare deve decidere se sostenere gli esami di maturità o partecipare agli Europei Under 21: le date delle prove scritte e delle fase a gironi del torneo – riporta La Gazzetta dello Sport – si “scontrano”. Gigio deve ancora sciogliere la riserva, ma è orientato a dare la precedenza alla scuola, spalleggiato dal Milan.