Taggato: amichevole

Montella “batte” Gattuso 3-1: a segno Jack, Borini e Mauri

Un gol a testa per Bonaventura, Borini e Mauri e vittoria per 3-1 della prima squadra del Milan, impegnata in mattinata in un’amichevole contro la Primavera di Gattuso. I rossoneri – riporta Sky Sport – sono stati schierati da Montella col 3-5-2, modulo che ha avuto la presenza di Borini esterno di centrocampo e Jack-Mauri mezzali ai lati di Montolivo, con Suso seconda punta dietro a Oduamadi. Risparmiato Kalinic, non ancora al top dopo l’infortunio all’adduttore.

Montella: “Dovremo abituarci al VAR. Gli acquisti? Tanti devono integrarsi al calcio italiano”

L’allenatore del Milan, Vincenzo Montella, ha parlato nel post partita di Milan-Betis 1-2:

Dobbiamo abituaci alle interruzioni del VAR e cosa può succedere a un’eventuale azione che viene fermata o no. Non ho visto gli episodi, l’arbitro sì e di consultarsi, quindi accettiamo, ma dobbiamo abituarci a continue interruzioni.

Traggo indicazioni positive al di là del risultato – ha dichiarato Montella a Rete 4 – abbiamo provato sulla nostra pelle il VAR. Mentre dobbiamo migliorare sulle accelerazioni e sull’ultimo passaggio.

Spesso ci si dimentica che gli acquisti sono giovani e arrivano da altri campionati: hanno bisogno di integrarsi col calcio italiano e coi compagni”.

Bonucci-Milan, prima da titolare e capitano

Sarà una serata importante per Leo Bonucci e per tutto il nuovo corso del Milan. Contro il Betis, infatti, il difensore della Nazionale farà il proprio esordio dal 1′ in maglia rossonera, ma soprattutto indosserà per la prima volta la fascia di capitano – riferisce stamane il Corriere della Sera. A meno di sorprese, dunque, Bonucci erediterà per la prima volta i gradi di capitano.

Milan-Betis, i convocati: a casa Biglia, Conti e Bonaventura

Per la sfida amichevole contro il Real Betis di mercoledì alle ore 20.45, Mister Vincenzo Montella ha convocato 20 rossoneri. Ecco la lista completa:

PORTIERI: Antonio Donnarumma, Soncin, Storari
DIFENSORI: Abate, Antonelli, Bonucci, Calabria, Gomez, Simic, Zapata
CENTROCAMPISTI: Calhanoglu, Kessie, Locatelli, Mauri, Montolivo, Sosa
ATTACCANTI: Borini, Cutrone, André Silva, Suso.

Fonte: AC Milan

Milan-Betis Siviglia sarà visibile in diretta su Rete 4

Nuova amichevole nel già ricco carnet del Milan, che il 9 agosto sfiderà gli andalusi del Betis Siviglia. Particolare la sede: né San Siro né l’Estadio Benito Villamarín di Siviglia, ma il Massimino di Catania.

Il fischio d’inizio è previsto per le 20.45, ma già dalle 20.30 Rete 4 sarà in collegamento in diretta con il Massimino, dove potremo vedere all’opera i nuovi giocatori della ricca campagna acquisti del Milan e vedere se la squadra riuscirà a trovare la giusta alchimia tra i vari gioielli della rosa.

Fonte: Mediaset

Milan, 4-0 show sul Bayern. Doppio Cutrone, a segno Kessie e Calhanoglu

Milan show nell’International Champions Cup. Nella seconda e ultima partita rossonera del torneo, il Diavolo ha strapazzato a sorpresa il Bayern Monaco con un roboante e spettacolare 4-0: a decidere la gara le reti nel primo tempo di Kessié (in spaccata) e di Cutrone (doppietta, prima di testa e poi di destro), mentre Calhanoglu ha chiuso il match con un gol dalla distanza agli sgoccioli del match.

Poco da dire su Bayern-Milan: i nostri ragazzi hanno dominato la gara nel tabellino e nelle occasioni, convincendo in pieno nella prestazione. È evidentemente poco per trarre dei giudizi, ma questa amichevole non può che rassicurare dopo il ko col BVB di quattro giorni fa. Ancora molto bene Kessié e il talentuoso bomber Cutrone, da sottolineare anche i tanti esordi in maglia milanista: nella ripresa hanno trovato spazio Bonucci, Biglia, Conti e André Silva.

Milan-Betis, amichevole il 9 agosto a Catania

Il 9 agosto alle ore 20.45 il Milan sarà protagonista di un’altra affascinante amichevole dal sapore internazionale. Allo stadio Massimino di Catania i rossoneri affronteranno il Real Betis.

La partita contro la formazione spagnola, che arriva al termine dell’International Champions Cup in Cina e dopo i preliminari di Europa League, per la squadra guidata da Vincenzo Montella rappresenta un ulteriore e importante test atletico in preparazione dell’avvio del campionato.

Fonte: AC Milan

Montella: “Contento per Gigio, restare è la scelta giusta. Il mercato? Vediamo…”

Il tecnico rossonero, Vincenzo Montella, ha parlato così nel post partita di Lugano-Milan, come riporta MilanNews.it.

Sull’amichevole odierna: “Ho visto un ottimo atteggiamento. Dal punto di vista tattico, nel primo tempo non potevo chiedere di più, non abbiamo avuto tante indicazioni. Vedo un grande spirito, siamo solo alla prima settimana di lavoro. C’è grande entusiasmo anche dai calciatori che sono rimasti. Quelli che sono arrivati hanno un grande spirito”.

Sul rinnovo di Donnarumma: “L’ho saputo adesso. È stata una lunga telenovela ma era importante arrivare al risultato finale. Gigio è nostro figlio, adesso avrà bisogno di sostegno e lui dovrà essere più tranquillo e più forte. Ora è un calciatore a tutti gli effetti, anzi un campione a tutti gli effetti. Sono contento, credo che per lui sia la scelta giusta. Negli ultimi giorni la situazione era abbastanza delineata. Non so cosa gli dirò, forse gli chiederò perché non ha fatto l’esame”.

Su Calhanoglu: “Credo che possa giocare ovunque. Con un pizzico di libertà in più può esprimere di più il suo talento. Il calcio italiano richiede anche un minimo di disciplina. È molto motivato, lo si è visto anche oggi, ha recuperato qualche palla in scivolata. Credo debba crescere fisicamente e lo sa anche lui. Credo che troveremo un grande calciatore”.

Sulla rosa: “Credo che la società si sia mossa bene, bisogna dire grazie ai calciatori che hanno fatto un’ottima stagione l’anno scorso. Fino ad oggi è stato fatto un buon lavoro, quanto sia migliorabile e quanto sia migliorata la squadra lo dirà il campo. La squadra che si è rinforzata di più è il Napoli, che ha confermato i giocatori che aveva in rosa”.

Sui fischi a Nang e De Sciglio: “Non li ho sentiti. Loro sono abituati”.

Sugli obiettivi: “Non ci nascondiamo, la nuova proprietà ha grande entusiasmo e grandi risorse. Abbiamo degli obiettivi importanti, vogliamo tornare in Champions, ma ci sarà da lottare perché bisogna superare squadre già collaudate. Sarà una lotta molto difficile, ma siamo consapevoli di potercela giocare”.

Sul possibile arrivo di Biglia: “So che la società sta lavorando bene e può fare ancora qualcosa”.

Sul centravanti: “Sapete più di noi, tutte le squadre sono migliorabili. Siamo attenti, vediamo il mercato. Siamo in sintonia con il direttore per cercare di individuare i profili giusti”.

Milan, buon 4-0 d’esordio a Lugano

Buon Milan nella prima amichevole della stagione 2017-2018. A Lugano i rossoneri non offrono grande spettacolo, ma si impongono con un netto 4-0 finale: sblocca subito in avvio Cutrone, arrotondano nella ripresa Crociata, Sosa e Gomez. Come ampiamente prevedibile e fisiologico a causa degli ingenti carichi di lavoro dei primi sei giorni di ritiro, la squadra non ha esaltato nel gioco, ricorrendo spesso al palleggio per addormentare e gestire la gara, ma ha portato a casa con serenità il risultato e una discreta prestazione, centrando nel finale un risultato rotondo.

Lugano-Milan è stata la classica gara pre stagione, utile ai ragazzi per mettere minuti nelle gambe e a mister Montella per vedere in pratica le prime direttive tattiche impartite nella settimana di lavoro, come la costruzione dal basso della manovra e i movimenti senza palla di esterni, centrocampisti e punte. Nulla di eclatante dai nuovi acquisti Musacchio, Rodriguez, Kessié, Calhanoglu e Borini, tutti in campo dal 1′ di gioco; da segnalare la buona forma dell’ivoriano (è sembrato il più tonico e in palla del gruppo) e la posizione dell’ex Bayer, schierato alto a sinistra nel tridente d’attacco.

L'allenatore del Milan Vincenzo Montella

Lugano-Milan, le formazioni ufficiali: dal 1′ Musacchio, Rodriguez, Kessié, Borini e Calhanoglu

Di seguito le formazioni ufficiali di Lugano-Milan, match amichevole in programma tra pochi minuti allo stadio comunale Cornaredo:

Lugano: Da Costa, Rouiller, Sulmoni, Golemic, Mihajlovic, Guidotti, Sabbatini, Mariani, Schappi, Culina, Marzouk.  All.: Tami.

Milan: Storari; Abate, Paletta, Musacchio, Ricardo Rodriguez; Kessié, Montolivo, Bertolacci; Borini, Cutrone, Calhanoglu. All.: Montella.

Lugano-Milan, i convocati di Montella

Il Milan è pronto alla prima partita del 2017-18. I rossoneri, dopo il raduno e il via della preparazione, martedì sera giocheranno contro il Lugano in amichevole. Un appuntamento molto atteso, che verrà trasmesso in tutto il mondo – grazie alla diretta multi-piattaforma realizzata dal Club – e che offrirà ai nostri tifosi la possibilità di vedere in azione i nuovi acquisti: da Calhanoglu a Rodriguez, fino a Musacchio, Kessie e Borini.

Ecco i 25 giocatori convocati da Mister Montella, col fischio d’inizio fissato alle 19.00 allo stadio Comunale di Cornaredo:

PORTIERI: Gabriel, Guarnone, Storari.
DIFENSORI: Abate, Antonelli, De Sciglio, Gabbia, Gomez, Musacchio, Paletta, Rodriguez, Simic, Zapata.
CENTROCAMPISTI: Bertolacci, Calhanoglu, Crociata, Kessie, Mauri, Montolivo, Sosa, Zanellato.
ATTACCANTI: Bacca, Borini, Cutrone, Niang.

Fonte: AC Milan

Lugano-Milan, la probabile formazione: Calhanoglu, prima da mezzala?

Finalmente il campo. Dopo un mese e mezzo di astinenza, addolcito comunque da un mercato a dir poco scoppiettante e da un entusiasmo che da tempo mancava nell’ambiente, i nostri ragazzi tornano a giocare: la “prima” della stagione 2017/2018 è l’amichevole Lugano-Milan, in calendario domani alle ore 19 (match visibile su Milan TV e sul profilo Facebook ufficiale del club, ndr). Non un test particolarmente probante, evidentemente, ma un’occasione per Montella e per tutti i tifosi per apprezzare i tanti nuovi acquisti della rosa.

L’Aeroplanino, infatti, dovrebbe schierare parecchie new entry come Musacchio e Ricardo Rodriguez in difesa e Kessié-Calhanoglu a centrocampo; possibile chance anche per Borini – potrebbe giocare per non forzare inutilmente Suso, al rientro comunque da un infortunio muscolare -, mentre sarà ancora presto per vedere all’opera Andrea Conti e André Silva: entrambi godo di vacanze supplementari causa impegni con la Nazionale e non hanno ancora iniziato la propria personale stagione, così come gli altri azzurri Donnarumma, Calabria e Locatelli. Tutti i Nazionali sono stati convocati entro e non oltre le 23 di domani a Milanello, pronti a iniziare i lavori dell’annata 17-18.

C’è curiosità e mistero attorno al primo undici titolare della stagione, ma è già arrivata un’importante indicazione di formazione: Calhanoglu potrebbe giocare mezzala sinistra al fianco del già citato Kessié e di capitan Montolivo, con Bonaventura dunque pronto a presidiare la corsia mancina d’attacco e a completare il reparto con Bacca (favorito su Lapadula) e Suso o Borini. Dietro, oltre ai nuovi Musacchio e Ricardo Rodriguez, spazio in mezzo a Zapata (avanti su Gomez e Paletta) mentre a destra Abate potrebbe rimandare il proprio esordio stagionale per le non ottimali condizioni dell’occhio: Simic o De Sciglio potrebbero raccoglierne il testimone.

Ecco di seguito il probabile undici rossonero di Lugano-Milan ipotizzato da Milanismo:

Milan (4-3-3): Storari; Abate, Musacchio, Zapata, R. Rodriguez; Kessié, Montolivo, Calhanoglu; Suso, Bacca, Bonaventura. All.: Montella.

Lugano-Milan sarà visibile in diretta sui canali Facebook e YouTube del club

Ottima notizia per tutti i tifosi milanisti. Lugano-Milan, la prima partita della stagione in calendario domani 11 luglio alle ore 19, sarà visibile in diretta anche sui canali Facebook e YouTube del club. A darne l’annuncio è il sito ufficiale del Milan, che ricorda anche che l’amichevole sarà trasmessa anche dal canale tematico Milan TV, con ampio pre e post partita.

Il programma rossonero di luglio

Il raduno, la tournée in Cina e il preliminare di Europa League: parte forte la nuova stagione

Si comincia! Luglio sarà il mese che farà partire ufficialmente la nostra stagione 2017-18, un periodo ricco di importanti e stimolanti appuntamenti. Attesa, speranze e obiettivi: le prime basi si costruiranno proprio nelle prossime settimane. Un nuovo inizio, con maggiore entusiasmo da parte dei tifosi dopo il calciomercato da protagonista – ancora in pieno svolgimento – della società.

Si parte già da lunedì e martedì 3-4 luglio, quando i giocatori si sottoporranno ai test medici e atletici a Milanello. Il raduno di tutta la squadra, esclusi i Nazionali, invece, si svolgerà mercoledì 5 (mattina e pomeriggio) sempre nel Centro Sportivo rossonero. Ecco, per tutti i milanisti, la possibilità di assistere all’allenamento del Diavolo. La prima amichevole si giocherà l’11, alle 19.00, con i ragazzi di Mister Montella impegnati allo stadio Comunale Cornaredo contro il Lugano. Ma è il 14 luglio il giorno-chiave: da una parte il sorteggio del terzo turno preliminare di Europa League, quello che ci riguarda da vicino; dall’altra la partenza per la tournée in Cina. Nel continente asiatico, dove fervono i preparativi, andranno in scena tanti eventi esclusivi e le due grandi sfide contro Borussia Dortmund (il 18 alle 13.20 italiane a Guangzhou) e il Bayern Monaco di Ancelotti (il 22 alle 11.35 a Shenzhen).

Al ritorno dall’International Champions Cup si entrerà nel vivo della competizione europea. Il Milan, scoperto il proprio avversario, affronterà un doppio impegno cruciale per accedere ai playoff: l’andata del preliminare sarà il 27 luglio. Sullo sfondo, sempre il calciomercato

Fonte: AC Milan

Ufficiale: amichevole Lugano-Milan l’11 luglio

Si terrà nel Canton Ticino contro l’FC Lugano la prima amichevole della stagione 2017/18 del Milan. La sfida, in programma martedì 11 luglio alle ore 19:00 presso lo Stadio Comunale Cornaredo di Lugano, sarà un test di livello a pochi giorni dall’inizio della preparazione che partirà il 5 luglio al Centro Sportivo di Milanello.

All’interno del Centro Sportivo rossonero i ragazzi di Mister Montella lavoreranno intensamente fino al 14 luglio, dopodiché partiranno per la tournée in Cina dove saranno impegnati in altre due sfide di lusso in programma contro il Borussia Dortmund (18 luglio, Guangzhou) e Bayern Monaco (22 luglio, Shenzhen).

Fonte: AC Milan

Italia-San Marino, i convocati di Ventura: presenti Calabria e Lapadula

Convocazioni sperimentali e sorprendenti quelle fatte dal c.t. Ventura in vista di Italia-San Marino, amichevole in calendario il prossimo 31 maggio al “Castellani” di Empoli. Tantissimi giovani, nessun senatore e qualche esordiente: sarà una Nazionale inedita. Tra i milanisti, convocati Calabria e Lapadula.

Ecco la lista completa:

PORTIERI: Pierluigi Gollini (Atalanta), Simone Scuffet (Udinese);
DIFENSORI: Cristiano Biraghi (Pescara), Davide Calabria (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Federico Ceccherini (Crotone), Andrea Conti (Atalanta), Emerson Palmieri dos Santos (Roma), Alex Ferrari (Verona), Gian Marco Ferrari (Crotone);
CENTROCAMPISTI: Daniele Baselli (Torino), Danilo Cataldi (Genoa), Roberto Gagliardini (Inter), Lorenzo Pellegrini (Sassuolo);
ESTERNI: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Chiesa (Fiorentina), Matteo Politano (Sassuolo), Simone Verdi (Bologna);
ATTACCANTI: Diego Falcinelli (Crotone), Roberto Inglese (Chievo), Gianluca Lapadula (Milan), Andrea Petagna (Atalanta).